Tutto per la tua bellezza e la tua serenità a 360 gradi

Proteggi la tua pelle dai danni solari con un check-up senza impegno

L ‘esposizione eccessiva ai raggi solari è un sicuro fattore di rischio per la pelle.

Il sole fa bene, la tintarella è salutare ed evita la depressione, basta la crema per non rischiare scottature… La realtà, senza tanti complimenti, è una soltanto: il sole fa anche male alla pelle. I benefici dell’esposizione ai raggi solari, infatti, sono molto inferiori al rischio di sviluppare tumori e alla certezza di fare invecchiare precocemente la pelle. La parola d’ordine, dunque, è prendere il sole con moderazione, proteggendosi ed evitando le ore più calde.

CON UNA VISITA SENZA IMPEGNO PUOI PREVENIRE L’INSORGERE DI GRAVI PROBLEMI DELLA PELLE

Cosa succede quando ci abbronziamo?

L’abbronzatura è a tutti gli effetti il modo con cui il nostro corpo si difende dal sole. Tutto merito della melanina, un pigmento che viene prodotto quando siamo colpiti dal Sole e che ha il compito di proteggerci dai raggi ultravioletti (Uv). Il 5% dei raggi viene riflesso, ma il resto penetra nei tessuti e la luce inizia a riflettersi sulle cellule. Parte dell’energia viene assorbita da queste ultime, quella che rimane passa agli strati sottostanti dell’epidermide. Ed è qui che incontra i melanociti, cellule particolari che producono la melanina.

L’eccessiva esposizione ai raggi Uv rimane comunque uno dei principali fattori di rischio per lo sviluppo dei tumori meno aggressivi, quelli che originano dal rivestimento cutaneo (carcinomi baso e spinocellulari, vedi sotto). Per il melanoma, potenzialmente più aggressivo, i fattori di rischio sono conosciuti solo in parte. Alcuni sono legati strettamente alla persona, ovvero la predisposizione familiare e la presenza di nei e lentiggini – soprattutto se numerosi e di grosse dimensioni, dai bordi irregolari, di forma e colore variabile – e il fototipo (occhi, capelli e pelle chiara).

PRENOTA UNA VISITA SENZA IMPEGNO PER VERIFICARE LO STATO DI SALUTE DELLA TUA CUTE

 

Perchè il sole fa male alla pelle?

Nonostante l’effetto protettivo dell’abbronzatura, i raggi Uv riescono a penetrare e raggiungere il derma. E qui cominciano i guai e gli effetti negativi.

In primo luogo possono danneggiare il Dna delle cellule della pelle. Nella maggior parte dei casi questi danni vengono riparati, oppure portano alla morte delle cellule stesse. A volte, però, possono trasformare qualche cellula in senso canceroso, provocandone una crescita incontrollata.
PERDITA DI ELASTICITÀ In più, a lungo andare, il sole causa la degenerazione della elastina e del collagene, le due proteine che danno sostegno ed elasticità alla pelle. Rughe, pieghe d’espressione più visibili, solchi sono causate anche dalla mancanza di collagene indotta dal sole. In altre parole, troppo sole fa invecchiare.

NUMERI IN CRESCITA Ogni anno nel mondo si registrano 2-3 milioni di casi di tumore cutaneo diverso da melanoma e 130 mila casi di melanoma maligno. In Italia negli ultimi 10 anni il carcinoma basocellulare è cresciuto del 10% e ogni anno si registrano circa 95 nuovi casi ogni 100mila abitanti.
Anche l’incidenza del melanoma, il più temuto, continua ad aumentare (aumento del 4% ogni anno, è al dodicesimo posto fra tutte le forme di cancro) ed è raddoppiata nel corso dell’ultimo decennio. Fino a qualche anno da era considerato un tumore raro. Oggi nel nostro Paese si manifestano 6-9 casi di melanoma ogni 100mila abitanti.

CONTATTACI ORA PER PRENOTARE UNA VISITA SENZA IMPEGNO!

Telefono 011 921.16.51

Email info@centromedicotuzza.it

Oppure scrivici tramite il form sottostante, sarà nostra premura contattarti il prima possibile.

 

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Numero di telefono

Reparto

Il tuo messaggio

Comments are closed here.