Tutto per la tua bellezza e la tua serenità a 360 gradi

I nostri servizi

Cistectomia

Che cos’è?

La cistectomia consiste nell’eliminazione chirurgia di una cisti mascellare, ossia una formazione tendenzialmente rotondeggiante, cresciuta all’interno delle ossa mascellari, magari a causa di infezione di un dente, dopo un trauma, oppure da un tessuto neoformato. Una volta rimossa la ciste, la cavità lasciata può essere lasciata vuota ,oppure può venire riempita da un osso artificiale, per migliorare la riformazione ossea.

Cosa provocano?

La persistenza delle cisti, se non curate o rimosse, possono provocare grosse perdite di tessuto osseo, magari con spostamento di denti, erosione di radici, e coinvolgere strutture delicate come il nervo alveolare o il seno mascellare. Infatti il loro carattere infettivo può provocare il riassorbimento dell’ osso con conseguenti gravi danni anche per la struttura ossea e gengivale che li circonda.

Tipi di ciste

In base alla loro natura e formazione esistono diversi tipi di ciste che si possono raggruppare nei seguenti macrogruppi :

  • Odontogene (cisti gengivale dell’infante, cisti odontogena, cisti da eruzione, cisti periodontale laterale, cisti gengivale dell’adulto, cisti odontogena periapicale,cisti da inclusione follicolare dentale)
  • Non Odontogene (cheratocisti,cisti del dotto nasopalatino, cisti emorragiche)
  • Infiammatorie (cisti radicolare, cisti paradentale)

Come si interviene?

Normalmente viene diagnosticata attraverso esami RX o TAC CONE BINE, e in base alle dimensioni si può intervenire in diversi modalità.
Se questa è di piccole dimensioni possiamo operare nel seguente modo:

  • Anestesia locale
  • Eseguire una parziale apertura di una finestra nella parete cistica al fine di ridurre la pressione idrostatica interna ed arrestare la crescita della cisti.
  • Rimozione della cisti
  • Riempimento con osso artificiale
  • Uso di prodotti specifici per disinfettare la zona oggetto di operazione
  • Richiusura dell’apertura con l’uso di punti di sutura

Se invece la cisti presenta grosse dimensioni e interessa vari denti, sarà necessario devitalizzare o addirittura estrarre i denti compromessi, pulire bene l’area cistica e solo alla fine rigenerare l’area vuota, coprendo infine l’osso sintetico con una membrana , per ottenere il miglior risultato possibile. Nei casi gravi l’indicazioneuo essere di eseguire l’intervento in sedazione cosciente, o in narcosi .