Tutto per la tua bellezza e la tua serenità a 360 gradi

I nostri servizi

Detartrasi

Che cos’è?

La detrartrasi è una prestazione di igiene dentale atto a rimuovere la placca e il tartaro accumulato nel tempo.
Il tartaro è un deposito di sali che, soprattutto di notte, per mezzo della saliva si accumulano nel solco gengivale. Ciò avviene se l’igiene dentale quotidiana non ha permesso di eliminare tutta la placca depositata.

Perchè è importante effettuarla?

Rimuovere il tartaro è un’operazione importante, perchè esso si accumula nel solco gengivale irritando le gengive a causa dell’accumulo di batteri che si annidano al suo interno. Le gengive irritate ,arrossate e sanguinanti si ammalano di gengivite, patologia curabile con semplice igiene dentale, mentre se la patologia prosegue le gengive si scollano e si separano dal dente creando una sacca profonda, impossibile da pulire con uno spazzolino,evolvendo nella parodontite, patologia molto più grave e complessa. La gengiva conseguentemente comincia a sanguinare e ad infiammarsi, mentre l’osso inizia lentamente a ritrarsi, scoprendo una parte della radice del dente. Con il passare del tempo il dente verrà perso per mancanza di sostegno osteo mucoso.

Come si interviene?

La rimozione dei depositi di tartaro si effettua utilizzando uno strumento chiamato “curette”, che può essere manuale o a ultrasuoni.
La serie di operazioni che l’odontoiatra deve compiere sono:

  • Rimuovere Rimozione della placca e del tartaro sopra, sotto e attorno alla gengiva di ciascun dente con ultrasuoni
  • Rifinire e levigare rifinitura e levigatura sopra e sotto il contorno gengivale di ogni dente a mano ( cutter ), in modo da ottenere una superficie il più possibile liscia.
  • Passare la pasta da lucidatura consiste nel passare una pasta lucidante ( polish ), in modo da far si che la superficie diventi il più liscia possibile per evitare il più possibile l’adesione della placca e contribuire ad ottenere un minor accumulo di tartaro.
  • Fornire al paziente informazioni ed istruzioni Dare al paziente le istruzioni per effettuare una corretta pulizia dei denti in modo da mantenere pulito il dente ed evitare una futura formazione di placca o tartaro.

Post trattamento

Nel periodo post trattamento ( circa una settimana ) la sensibilità del dente al tatto, al freddo e al caldo sarà più accentuata, questo perchè la rimozione dello strato di tartaro crea una apertura dei tubuli dentinali, creando maggiore sensibilità del dente. E’ consigliabile effettuare la detartrasi almeno 1 volta l’anno se la bocca non presenta otturazioni o capsule, mentre se sono state fatte delle terapie odontoiatriche e consigliabile eseguirla almeno ogni 6 mesi, per evitare maggiori danni dovuti alla persistenza dello strato di tartaro e l’aumento della carica batterica responsabile delle carie e della perdita dei denti.