Tutto per la tua bellezza e la tua serenità a 360 gradi

Archives

settembre 2020

carie dei solchi

La salute dentale e le carie dei solchi. Come curare? Sigillando!

Sigillatura dei solchi: prevenzione e terapia delle lesioni cariose

Le carie sono patologie degenerative che colpiscono i tessuti dentali duri. In generale, la malattia è dovuta all’azione dei microrganismi del cavo orale. I batteri trovano particolare facilità nell’attaccare i solchi dei molari, specialmente in soggetti giovani che prestano poca cura durante le pratiche quotidiane di igiene orale. In queste circostanze si parla, quindi, di carie dei solchi. L’odontoiatria offre una serie di soluzioni sia preventive sia terapeutiche per affrontare il problema dei processi cariosi. Confrontandovi con uno specialista e monitorando periodicamente la situazione degli elementi dentali, avrete modo di intervenire tempestivamente in modo da evitare interessamenti alla dentina e alla polpa che richiedono misure più invasive della semplice otturazione.

Come prevenire la carie dei solchi

La sigillatura dei solchi

Come scritto nel paragrafo precedente, l’igiene orale è fondamentale per prevenire la carie dei solchi. Tuttavia, l’impegno quotidiano con spazzolino, filo interdentale e collutorio può non bastare, specialmente nei giovani pazienti che prestano poca attenzione a queste misure. L’odontoiatra può proporre  soluzioni preventive che abbattono l’incidenza dei batteri sullo smalto dei molari: le sigillature.  I sigillanti sono in grado di proteggere i tessuti per azione chimica e meccanica

Le carie : rimozione della lesione cariosa e sigillatura molari

Come curare le carie dei solchi

Sebbene alcuni autori sostengano che la sigillatura semplice sia efficace per la regressione dei fenomeni cariosi nello stadio iniziale, in questa circostanza rimane consigliato un intervento che va oltre la semplice applicazione della resina. Qualora la carie fosse accertata o sospetta, il trattamento richiede l’asportazione del tessuto cariato. È bene specificare che qui si tratta di un’operazione che interessa solo lo smalto, dunque, mininvasiva e non sarà necessaria l’anestesia. Al termine della procedura sarà possibile intervenire con la resina per completare la sigillatura dell’elemento dentale.

 

Fissate un appuntamento presso il Centro Medico Tuzza per un check-up e per sigillare i solchi dei molari

Intervento di blefaroplastica a Torino: migliorare e modificare lo sguardo

Rimozione della pelle in eccesso

Lintervento di blefaroplastica è una delle operazioni con il più alto impatto estetico sul volto di una persona. La procedura di chirurgia plastica permette di ricostruire o correggere i tessuti delle palpebre. In altri termini, lo specialista si impegna per “ringiovanire” lo sguardo attraverso interventi mirati. Gli obiettivi sono la rimozione delle borse adipose sopra e sotto agli occhi e l’attenuazione delle rughe. Oltre a questi risultati estetici, è possibile ottenere benefici anche a livello funzionale (seppur in un numero più circoscritto di casi). La blefaroplastica può, infatti, facilitare la vista e affaticare meno l’occhio. Di seguito, entriamo nel dettaglio dei diversi trattamenti. Lo staff del nostro Centro Medico rimane a completa disposizione per chiarire qualsiasi dubbio in merito a costi e tempi d’intervento.

Come eliminare le borse sotto gli occhi e le zampe di gallina

Informazioni sulla blefaroplastica chirurgica

Ogni operazione chirurgica deve certamente essere valutata con attenzione. Tuttavia, è bene precisare che la blefaroplastica non è dolorosa né pericolosa. Questo non deve far abbassare la guardia al paziente che dovrà rivolgersi solo a centri che rispettano i più alti standard di sicurezza. Il follow up dell’intervento è agevole, include il trattamento antibiotico e la rimozione dei punti di sutura dopo soli 3 o 6 giorni. Gonfiore e altri postumi si risolveranno nel giro delle due settimane successive all’operazione. Sebbene i pazienti siano generalmente soggetti oltre i 40 anni (uomini e donne indistintamente), non è raro che anche coloro che hanno meno di 30 anni si rivolgano allo specialista per ridurre i depositi adiposi sotto gli occhi. 

Blefaroplastica non invasiva: il centro di chirurgia estetica a torino

Oltre la chirurgia plastica ed estetica

La chirurgia plastica è, senza dubbio, la metodica in grado di apportare i miglioramenti più consistenti a livello estetico. Tuttavia, esistono diverse soluzioni non invasive capaci di benefici importanti. Tra queste tecniche vale la pena menzionare le sedute con terapia laser, con acido ialuronico e Plexr, con botox, peeling e filo tensore. Per ottenere il massimo dell’estetica gli unici due interventi di chirurgia plastica sugli occhi sono: 

  • Blefaroplastica superiore per i problemi di palpebre cadenti e pelle in eccesso
  • Blefaroplastica inferiore per occhiaie e borse sotto gli occhi o le rughe del contorno occhi.

Contattaci adesso e prenota una visita e scopri gli interventi zero-paura e zero-ansia del Centro Medico Tuzza Torino